Ha preso il via l'8* edizione delle Olimpiadi del Disegno tecnico. Da quest'anno hanno dato la propria adesione per la partecipazione ben 26 istituti comprensivi per un totale di circa 1900 studenti delle classi prime della provincia di Frosinone. Un grande in bocca al lupo all'ideatore del progetto prof. Fabio Macchia, ai docenti che collaboreranno e a tutti gli studenti che saranno i veri protagonisti.

Vi teniamo aggiornati. Seguiteci

 

Locandina dell'8* edizione

Olimpiadi del disegno tecnico 7* edizione

Si riparte con la VII edizione delle Olimpiadi di Disegno Tecnico. Siamo sempre di più, a dimostrazione che il disegno tecnico a mano è necessario per lo sviluppo dell'intelligenza grafica, spaziale, percettiva, visiva e progettuale."La capacità di integrare l'uso di occhio, mente e mano è fondamentale per risolvere problemi e creare prodotti efficaci finalizzati all'acquisizione di nuova conoscenza. Le più recenti ricerche nel campo delle scienze cognitive suggeriscono, infatti, l'esistenza di importanti relazioni tra rappresentazione grafica e sviluppo cognitivo". (Enrico Cicalò - Intelligenza grafica).

 

Il 1° giugno alle ore 16.00 presso la palestra della Scuola Primaria "Felice Cataldi" si terrà la cerimonia di premiazione della Olimpiade Interscuola del Disegno Tecnico

 

Locandina della 7* edizione

 Articolo del quotidiano Editoriale Oggi 8/06/2022

 

 

Olimpiadi del disegno tecnico 6* edizione

“Scopo di questa Olimpiade di Disegno è quello di far appassionare gli alunni a questo nuovo linguaggio che cominciano a studiare dal primo anno della scuola media. La nostra Olimpiade, la nostra didattica, antepone quello che, erroneamente, qualcuno definisce “primitivo”, passato in disuso, inutile e solo una perdita di tempo. Ho la fortuna di confrontarmi con docenti di disegno delle scuole superiori, che mi confermano che il CAD (Disegno Assistito al Computer) non aiuta, anzi evidenzia, lacune nel disegno tecnico che, purtroppo, molto spesso i ragazzi hanno dalle scuole medie. Il CAD è solo uno strumento utile a velocizzare lo svolgimento di un lavoro, in un mondo che chiede ogni giorno sempre più velocità.

Per tale motivo, non dobbiamo permetterci l’errore di sostituire totalmente l’uso delle mani con quello del computer. Un bambino di 5 anni non impara a scrivere sul PC, usa la penna e dopo saprà scrivere anche al computer. Ed un alunno delle scuole secondarie deve prima imparare a ragionare e disegnare con le squadre, la matita ed il compasso. Dopo imparerà anche a usare il CAD. Se non facessimo così, noi insegnanti di italiano, disegno e matematica, al più, riusciremmo a formare dattilografi o semplici disegnatori. Noi invece dobbiamo puntare a formare poeti, scrittori, scienziati e progettisti. Questo è il nostro obiettivo, questo è l’obiettivo delle Olimpiadi del disegno tecnico”.

(Fabio Macchia, ideatore e organizzatore della competizione, docente di tecnologia presso la scuola secondaria di primo grado).

 

Locandina della 6° edizione

 

PREMIAZIONE DELLA SESTA EDIZIONE DELLE OLIMPIADI DI DISEGNO TECNICO

Il 3 giugno, presso la scuola Primaria Felice Cataldi, si è svolta la premiazione della sesta edizione delle Olimpiadi di Disegno Tecnico. A questa edizione hanno partecipato 13 Istituti Comprensivi, con 935 alunni. Gli I.C. partecipanti sono: I.C. Danti, I.C. Frosinone 3,  IC Anagni 2,  Alatri 2, IC Ripi- Torrice,  I.C. Fiuggi ,I.C. Ferentino 1 (Fumone), I.C. Castro dei Volsci, I.C. Amaseno (Giuliano di Roma), I.C. Supino, I.C. Boville, I.C. Cassino 1,  I.C. Pontecorvo 1.
 
La competizione, organizzata dal prof. Fabio Macchia, insegnante di Tecnologia presso il nostro I.C., ha visto vincere l’alunna della classe IC dell’I.C. Danti di Tecchiena, Giulia Campasso, secondo classificato l’alunno Davide Giannichedda dell’I.C. Pontecorvo 1, terzo classificato  l’alunno Lorenzo Frioni dell’I.C. Danti di Tecchiena.
 
 La prova ha riguardato il disegno di più figure geometriche inscritte in una circonferenza e dato il lato:
 
Disegna un OTTAGONO inscritto in una circonferenza di raggio  R=3,7 cm.
 
Nomina i vertici dalla A alla H e disegna:
  • Sul lato AB un PENTAGONO
  • Sul lato CD un TRIANGOLO EQUILATERO
  • Sul lato EF un OTTAGONO
  • Sul lato GH un ESAGONO

 

Elaborato del vincitore

Attestato 

Attestato

Attestato

Le medaglie dei vincitori